CHI SIAMO ?!? 

ONSIGHT CLIMBING TEAM 

Siamo i migliori nel nostro campo perché ci piace quello che facciamo….ma facciamo anche quello che ci piace…..spesso anche voi finirete per farvelo piacere, quasi sempre volontariamente!!!  "

ELENA

CHIARA

MG - Maria Grazia

IL GRINCH - Luca

IL TRULIO - Giulio

IL BULLO - Francesco

IL GAS - Luca

TOBIA

MARCO

ANTONELLA

CHIARA

LA LU -Luana

TRULIO, TULLIO o IL SENSEI

Essere quasi mitologico, una delle ultime vecchie glorie della palestra, infesta questo sport forse da troppo tempo.
Talento che forse non ha ancora espresso tutto (o troppo?!?) è accusato di aver cresciuto e messo in circolazione veramente troppi "talenti"...da capire ancora in cosa! Eccelle in quasi tutto, ma soprattutto nei suoi racconti, che lo distinguono dal resto. Leggenda vuole che nell'ambiente esista un libro che raccoglie le sue imprese al limite della comprensione e credibilità umane. Riconoscibile per delle spalle tipo mortadella, è un riferimento non solo dentro la palestra ma anche fuori. Attenzione, tende a rapire le persone durante il weekend per andare a pulire pareti di roccia in luoghi sperduti!

IL GAS

Essere di dubbia mitologia, perennemente scambiato per il fratello mancato di Chuck Norris, Il Gas ti insegna e cazzia in proporzioni variabili.  Inconfondibile per il suo tatto, sa convogliare la sua esperienza dentro persone incapaci di intendere e volere. Guida alpina, fotografo, escursionista, gestore di cose…sa leggere le vie, fiuta le variazioni di pressione e di tempo, caccia animali pericolosi nel suo giardino…è l’Indiana Jones dei poveri. Ti colora (e basta) le serate con racconti avventurosi facendoti spesso abbozzare un sorriso….. o una smorfia.


IL GRINCH

Essere scolpito e scalfito, erroneamente affidato alle cure del sempre onnipresente Giulio, Grinch macina prese e volumi. Vecchia gloria (o maledizione) del circus nazionale e internazionale, non ha forse imparato nulla dal suo Sensei, o forse ha imparato anche troppo…la mancanza di una particolare tecnica l’ha sempre contraddistinto senza essere per altro un particolare problema: sopperisce con le braccia. Perché? Dove? Quando?...domande la cui risposta non è mai pervenuta. Si allena con tenacia da sempre commentato da Giulio: un genio incompreso. Nonostante il maestro, non arrampica in topless e neanche fuori stagione. Tragicamente è quello più affidabile.



IL BULLO

Sbarazzino e spocchioso, il Bullo ti colpisce….e basta. Capelli scombinati dal vento, gusti alcolici decisi e personalità ingombrante caratterizzano un climber sulla scena da ormai troppi anni, senza però passare mai di moda: un evergreen. Quasi in gamba in tutto, Bullo da sempre pecca nella costanza degli allenamenti: troppe passioni lo distraggono quali apnea, sauna, viaggi improbabili ecc. Nonostante questo ha sempre saputo farsi notare…Se volete rintracciarlo andate a colpo sicuro a casa sua (è un po’ sedentario) o da Leone in centro Bassano…


MG

Cimbra Doc, Mg è la fisioterapista ufficiale del Team ma nessuno ha mai collaudato la sua arte, forse perché è un eccellente tirapacchi?! Ha iniziato la sua carriera arrampicatoria assai poco costante diversi anni fa ma sempre confusa nel dove abitare trascorre la maggior parte del suo tempo a fare traslochi anziché allenarsi! Dalla risata contagiosa e rumorosa è sempre disponibile ad aperitivi in cima ai greppi..ma allenarti no???






TOBIA

Ragazzo semplice e dai costumi seri, ma anche spigliato e malandrino. Tobix è un giovincello interessante e duttile per ogni tipologia di falesia, boulder, corso ecc. Leggero, prestante, aitante e non si sa che altro, queste caratteristiche delineano un climber agile e sciolto nei movimenti, con un passato da danzatore del ventre. Il tutto condito da ottima tecnica, questo fa di Tobix forse la persona più simpatica che potrete trovare in palestra….attenzione però, usufruite di lui anche per intavolare discorsi alquanto inutili. E’ anche musicista, quindi se volete fare altro ad arrampicare sapete a chi rivolgervi.

MARCO

Socio fondatore dell’asd più sgangherata del quartiere, ha preferito i boschi ed il tree climbing alla plastica (o al resto del team??). Riconosciuto all’unanimità come il Billy Elliot del suo corso si è bruciato in fretta. Un talento sprecato insomma. Rapito da una bolognese mangia tortellini presta la sua arte quando proprio siamo disperati e solamente sotto effetto Campari. I bambini ancora lo rimpiangono e acclamano a gran voce.. ma perche??? Lo trovate a raccogliere ciliegie in quel di Marostica o ad abbattere i pochi alberi rimasti in altopiano.

ELENA

L’ultima arrivata in casa OnSight. Piccolina tutto nervo da un aplomb impeccabile anche con le piccole iene alle quali cerca di insegnare le nobili gesta dell’arrampicata. Web Designer di professione e morosa d’arte del Valdo nazionale Elena non perde mai il controllo della situazione. Non fallisce neanche quando gli altri rinuncerebbero in partenza… toglietele tutto ma non le birrette. Specialista del Boulder la troverete nascosta sotto qualche sasso….

CHIARETTA

Alta, magrolina, molti capelli…nonostante una discreta esperienza nel mondo dell’arrampicata sintetica, Chiara tende ad auto esiliarsi in mezzo ai monti, dove tra camminate ed altro non fa nulla di particolare. Associata erroneamente ai peggiori climber del circondario, porta un tocco di eleganza a tutto ciò che incontra. Paziente e caparbia, gentile ma insensibile, è la persona di bella presenza nella palestra. E’ anche artista, quindi insomma, merce rara…se la cercate la troverete in qualche malga a fare qualcosa che nessuno sa.